Delibera n. 2- 2014 Gruppi Periferici

 

 

Lo statuto del C.L.B. all’articolo 5, prevede l’esistenza di Gruppi Periferici e a questo proposito così recita: “ E’ possibile l’istituzione di sedi periferiche denominate Gruppi. I gruppi periferici possono gestire dei campi di lavoro, organizzare corsi e prove. Devono essere costituiti da almeno dieci membri attivi e devono essere riconosciuti dall’Assemblea generale del C.A.B., in seguito a proposta del Consiglio direttivo del C.L.B. I gruppi periferici dovranno seguire le norme e le direttive di quest’associazione, assolvendo scrupolosamente gli incarichi assegnati. Ogni sede ha un proprio regolamento interno e una propria gestione amministrativa e finanziaria, che la rende indipendente. I gruppi periferici comunicano con l’E.N.C.I. solo attraverso il C.L.B.”

 I Gruppi Periferici sono Associazioni senza fine di lucro e devono avere l’obiettivo principale di promuovere lo sheepdog in ambito locale. L’iscrizione del socio al gruppo periferico comporta automaticamente l’iscrizione al CLB e all’ENCI. Il Gruppo Periferico provvede al tesseramento con quota sociale CLB scontata.

 

Attualmente vi sono due Gruppi periferici, chi volesse costituirne altri può farlo rivolgendo una domanda scritta al Presidente che la porterà all’approvazione del Consiglio Direttivo.

I gruppi periferici devono mantenere la quota di soci anche oltre l’anno di costituzione.